linea

newsletter

Parlando di vendemmia…

pubblicato il 12 Luglio 2011
Si è aperto il sipario Vendemmia 2011… con un certo anticipo rispetto ai tempi usuali, siamo infatti entrati in vigneto a cavallo del Ferragosto. La scorsa primavera, particolarmente calda e anticipata, faceva già pensare a una vendemmia precoce, anche se poi i mesi di Giugno e Luglio, insolitamente freschi ma con il giusto e regolare apporto di piogge, avevano leggermente ritardato i tempi di maturazione. Poi, però, sono arrivate le folli temperature da caldo africano della seconda metà di agosto ad affrettare i tempi. Noi ci siamo preoccupati di preservare la freschezza e l’integrità del frutto, visto il repentino calo delle acidità che ha accompagnato l’ultima fase della maturazione, al fine di ottenere comunque vini naturalmente freschi e equilibrati. La vendemmia 2011 si presenta comunque carica di grandi aspettative e da anni non vedevamo uve così belle, sane e “facili” da raccogliere e selezionare per i vari prodotti che andremo a lavorare. È pur vero che noi abbiamo alcune varietà particolarmente precoci, quali Chardonnay e Pinot Nero, e siamo quindi sempre tra i primi a cominciare, comunque a oggi siamo più che soddisfatti delle scelte sin qui compiute. Abbiamo già in cantina e ormai a fine fermentazione il Rosato di Pinot nero e abbiamo già terminato di raccogliere le uve bianche che daranno le basi del futuro Rinè. Anche le uve per la produzione del vino passito Sole di Dario sono già state poste in cassette di legno e messe in appassimento… l’anno scorso la stagione eccessivamente piovosa non ce lo aveva permesso, ma quest’anno abbiamo immagazzinato uve eccellenti che fanno sperare in un ottimo risultato. E ora siamo avanti con Merlot, Rebo e Marzemino che fanno prevedere di dare vini pieni e concentrati. Ma, a parte tutto… caspita non siamo neanche riusciti a tirare il fiato quest’anno!!! Tutto di corsa… e le nostre ferie dove sono??? Prossimi appuntamenti Profumo di Mosto 2011: domenica 9 ottobre 2011, dalle 11:00 alle 18:00. È possibile visitare alcune cantine della Valtènesi e assaggiare un piatto del territorio abbinato a un bicchiere di vino di nostra produzione… è veramente un’esperienza unica entrare nelle cantine mentre c’è ancora il profumo del mosto in fermentazione. Mercato dei Vignaioli Indipendenti: 3 e 4 dicembre 2011 a Piacenza. Anche noi saremo presenti a questa fiera-mercato, facciamo, infatti,parte della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, della quale ricordiamo qui la missione: Difendere un mestiere, una filosofia, l’artigianalità che rappresenta i saperi, la passione, la storia, e la cultura del Vino Italiano info@fivi.it. Date un’ occhiata a questo sito www.fivi.it, crediamo che sia veramente una delle poche valide associazioni che raccolgono i produttori come noi e che li tutelano. Sovversivi del Gusto, abbiamo deciso di entrare a far parte di questo appassionato gruppo molto “unconventional”, pensate che a maggio gli organizzatori hanno noleggiato un trenino che parte da Iseo e passa nella Val Camonica, sul quale per l’intera giornata, abbiamo fatto assaggiare i nostri prodotti e quelli di altri produttori alle persone che hanno deciso di intraprendere questo viaggio domenicale all’insegna del Gusto. E’ stato veramente divertente e “crazy”… andate un po’ a vedere: http://www.sovversividelgusto.it/2011/05/26/treno-delirio-sovverisivi-e-sapori/. Per ora finisco qui, il trattore ci aspetta… Cristina e Diego

Pensieri sparsi sulla siccità

pubblicato il 9 Settembre 2022
Piante siccità
La siccità, sempre più ricorrente, è uno dei segni del cambiamento climatico in corso, ma, per chi vive in Europa, questo 2022 segna veramente un momento di svolta. Non si tratta solo di numeri, statistiche, appelli di ecologisti e scienziati: a tutti noi durante questo anno arido è capitato di chiedersi “ma ho mai visto questo fiume così secco

2021 report di fine anno

pubblicato il 17 Dicembre 2021
Eccoci ormai giunti alla fine di un 2021 che ancor più del solito è stato particolarmente stressante e impegnativo sotto svariati punti di vista: la gelata primaverile, l’incertezza generale che tutti ben conosciamo e che rende difficile fare programmi a lungo termine, il lavoro che è ripartito andando oltre ogni previsione da metà anno in poi, ha fatto sì che siamo arrivati in ritardo per la consueta newsletter autunnale. Cantrina si caratterizza nel produrre, in piccoli numeri, vini dal forte carattere e personalità, per certi versi unici, che si rivolgono a un mercato di nicchia e di veri appassionati e che costituiscono parte integrante e linfa vitale per l’azienda. Ancora una volta, quindi, vogliamo ringraziare tutti voi, che per noi non siete solo semplici clienti, ma anche amici e che, come ogni anno, ci avete accompagnato e sostenuto con le vostre visite in cantina e l’apprezzamento per i nostri prodotti.

Virtual tour e nuovo e-commerce

pubblicato il 27 Agosto 2021
In questo ultimo periodo, abbiamo lavorato su un nuovo progetto che finalmente siamo pronti ad annunciare. Con l’obiettivo di superare i confini geografici e ridurre le distanze dai più fedeli winelovers, abbiamo rinnovato e sviluppato la piattaforma mygroppello. È un luogo virtuale dove, nel rispetto e collaborazione con i nostri partner esteri, diamo la possibilità di acquistare i nostri prodotti. Abbiamo pensato di rinnovare anche l’organizzazione delle visite in cantina, che si possono prenotare on line (sia da www.cantrina.it sia da mygroppello): per tutti voi Amici di Cantrina che ci leggete non cambia nulla e le visite rimangono ovviamente gratuite. Provate il calendario on line e veniteci a trovare, vi accoglieremo a casa nostra con semplicità. Per gli amici più lontani, e per chi vuole saperne di più prima di venirci a visitare, mygroppello ospita anche la sezione dedicata al tour virtuale di Cantrina, il nostro modo per portarvi alla scoperta del piccolo mondo di Cantrina...
1 2 3 15