linea

newsletter

cantrinavendemmia2019

Vendemmia 2019

pubblicato il 18 Novembre 2019
Infine, è arrivato l’Autunno e la lunga estate calda 2019, prolungatasi fino ad Ottobre, è definitivamente alle spalle e fuori spesso il tempo invoglia a stare in casa (o in cantina) e aiuta a pensare… La stagione oramai alle spalle è stata, perlomeno nella nostra zona, una delle più strane e complicate degli ultimi anni per le bizze del tempo, avendo spesso dovuto affrontare fenomeni molto diversi tra loro e talvolta estremi: il freddo e le piogge che hanno coinciso con la fioritura della vite hanno diminuito già in partenza la produzione potenziale, ma il danno maggiore lo hanno fatto le due grandinate di giugno e di inizio agosto che alla fine hanno dimezzato la produzione. Fortunatamente abbiamo potuto godere del bel tempo tra metà agosto e metà settembre che ci ha consentito di mettere a riposo buone uve per il Sole di Dario e di privilegiare la produzione dei nostri vini più freschi, Rosanoire, ChiarettoRiné Groppello di cui siamo particolarmente soddisfatti. Un po' più complicata è stata invece la raccolta delle uve rosse più importanti. Per produrre un grande vino rosso in modo naturale, è necessario avere delle uve più che perfette con bucce particolarmente sane, integre e che consentano di ritardare la vendemmia, ma nonostante i nostri sforzi abbiamo deciso che per il 2019 non sarà possibile produrre Nepomuceno. Uno dei primi nostri maestri diceva che il valore, la forza di una azienda sta anche nella consistenza delle proprie scorte di cantina: questo è quello che ci permette di rinunciare ad alcune annate avendo la possibilità di aumentare la produzione di quelle ritenute migliori, è quello che oggi ci permette di non scendere a compromessi e rinunciare al Nepomuceno 2019 sapendo di poter contare su consistenti scorte delle ottime annate dello scorso triennio.
VINI VECCHIE ANNATE  È nostra abitudine, e la degustazione di maggio (http://www.cantrina.it/2019/06/12/cantrina-una-degustazione-lunga-ventanni/) ce ne dà ragione, accantonare qualche bottiglia e/o magnum delle annate più vecchie. Chi fosse interessato ad averne qualcheduna può chiederci notizie riguardo vini e annate disponibili e relativi prezzi mandando una mail all’indirizzo info@cantrina.it.
MERCATO DEI VIGNAIOLI - FIVI  La novità è che quest’anno il Mercato durerà 3 giorni, comprendendo anche la giornata di Lunedì, quindi darà la possibilità agli operatori del settore di visitare la fiera. Quest’anno l’appuntamento sarà il 23- 24 – 25 novembre. Noi saremo presenti come ogni anno nel Padiglione del Piacenza Expo nella corsia B al numero 41. Vi aspettiamo! Cristina e Diego

Vendemmia 2010

pubblicato il 6 Novembre 2010
Che dire della vendemmia 2010 arrivata a termine di una annata quanto mai anomala e difficile: primavera tardiva e piovosa estate fresca ed umida, autunno anticipato e tanti problemi sanitari per il vigneto. Sicuramente il 2010 non sarà da annoverare tra le annate del secolo e si fa fatica, ora come ora, a individuare dei prodotti fuoriclasse però… dopo un inizio vendemmia che ci ha messo grande apprensione grazie alla tanta fatica, cura ed impegno nella selezione delle uve possiamo ora dire che ci aspettiamo più di una piacevole sorpresa dalle vasche che stanno finendo in questi giorni di fermentare. In sintesi abbiamo impiegato più tempo per raccogliere meno uva, non abbiamo messo in fruttaio le uve per il Sole di Dario e abbiamo selezionato meno uva per il Nepomuceno, ma dai primi assaggi si prospettano vini, sì meno polputi e muscolosi, ma dotati di grande freschezza, finezza aromatica ed acidità e che dovrebbero esprimere eleganza e durata nel tempo. I maestri francesi chiamano queste le “annate dei cantinieri” annate in cui veramente l’abilità e la sensibilità dell’uomo fanno la differenza là dove la natura è stata avara nel donarci grandi frutti, speriamo di essere stati bravi!

Cantrina a New York

pubblicato il 6 Luglio 2010
Ciao a tutti, come tutte le aziende a conduzione famigliare siamo stati molto impegnati e così è passato un po’ di tempo dalla precedente newsletter… ecco qualche novità riguardante gli ultimi mesi di lavoro. Avendo trovato un importatore per gli Stati Uniti siamo stati a New York per un breve viaggio di lavoro. Non ci dispiacerebbe proprio vedere i nostri prodotti in qualche negozio specializzato o ristorante molto esclusivo di Manhattan, New York a nostro avviso è ancora la città delle grandi opportunità. Prodotti particolari, come i nostri, possono trovarvi la giusta valorizzazione. Durante la degustazione all’Hudson Hotel dove i vini sono piaciuti tantissimo, soprattutto il Nepomuceno e il Rinè, gli amici americani ci hanno suggerito di definire i nostri vini “unconventional” proprio per il carattere e l’originalità che li contraddistinguono.

Incontriamoci a Cantrina

pubblicato il 1 Aprile 2010
LIBERO ESERCIZIO DI STILE 2009 Continuano le sperimentazioni a Cantrina e nel 2009 è toccato ad una vasca di Rosato ottenuta dalla vinificazione del 100% di uve Pinot Nero. In questo momento il frutto e la freschezza sono le peculiarità di questo vino. Il mosto è stato a contatto con le bucce per circa 9 ore, cui è seguita una attenta vinificazione e maturazione in acciaio. Secondo noi è un vino che avrà anche una buona prospettiva di evoluzione, ci piacerebbe sentirlo tra un anno… stiamo parlando di un rosato di Pinot nero. Dimenticavo, il vino è già in vendita.