Print Print

Newsletter sotto la pioggia

Posted on 12 aprile, 2013 by Azienda Agricola Cantrina in Newsletter

Newsletter sotto la pioggia

… piove, piove, piove… giuro, mai visto una simile stagione!!! Anzi, stagioni già che è dallo scorso autunno che piove praticamente tutte le settimane pur non avendo fatto un inverno particolarmente rigido. Pazienza “…non può piovere per sempre” e alla fine il sole torna sempre, speriamo.

Se i lavori in campagna stanno andando giocoforza a rilento, in cantina si prosegue spediti. Dopo l’imbottigliamento di gennaio siamo usciti con il Rosanoire 2012mentre a inizio marzo sono andati in bottiglia lo Zerdì 2010 e il Groppello 2012: se il primo dovrà aspettare qualche mese il secondo è già pronto e le prime bottiglie sono già uscite dalla cantina. I primi riscontri dei clienti paiono molto positivi a ulteriore conferma che l’annata 2012, a dispetto di un clima quanto mai bizzarro, è stata, perlomeno a Cantrina, molto molto buona. In attesa che la primavera finalmente sbocci con tutta la sua energia positiva, questa newsletter è anche l’occasione per comunicarvi che l’otto marzo scorso, giusto nella ricorrenza della festa della donna sono diventata la delegata per la regione Lombardia dell’Associazione le Donne del vino. Una nuova sfida per me dove potrò mettere in campo un po’ della mia esperienza di produttrice e di consigliera del Consorzio Valténesi, collaborando con altre mie colleghe nella realizzazione di progetti a livello regionale e nazionale per la promozione della cultura del vino dal punto di vista della donna. Per chi non lo sapesse, non siamo solo produttrici di vino, ma anche sommelier, ristoratrici, enotecarie, giornaliste e altro, tutte coloro che avendo a che fare col mondo del vino vi si dedicano con passione. In questo momento per esempio stiamo progettando un evento per il venticinquennale dell’Associazione.

Newsletter sotto la pioggia

Ecco alcune giovani donne alle prese con la vendemmia…

Vedremo cosa riuscirò a fare in mezzo ai miei già tanti impegni di lavoro, ma a me piace molto impegnarmi anche a livello associativo a patto che ci sia partecipazione da parte di tutti. Per ora ho trovato le mie colleghe molto collaborative e propositive e quindi… al lavoro!

Cristina

Comments are closed.