Print Print

Tempo pazzo!

Posted on 6 giugno, 2012 by Azienda Agricola Cantrina in Newsletter

Tempo pazzo!

Buongiorno a tutti,

a distanza di qualche mese dall’ultima newsletter eccoci di nuovo qui nel pieno di una nuova stagione produttiva.

“Non ci sono più le stagioni”, è oramai un luogo comune da tutti troppo abusato, ma quanto mai azzeccato per questo pazzo inizio 2012: caldi e asciutti dicembre e gennaio, poi gelido febbraio, a cui è seguito un marzo quasi estivo. Abbondanti piogge e neve si sono fatte vedere solo a primavera inoltrata, con sbalzi termici anche di 10-15 gradi tra un giorno e l’altro.

Tutto questo ha portato ad avere, comunque, vigne in ottimo stato vegetativo, pienamente vigorose (forse anche troppo) che ci stanno facendo “correre” per tenere ordinato il vigneto e controllare la produzione.

Tempo pazzo!

Il 2012 si presenta, quindi, come un’annata “strana”, ma ogni annata ha comunque il suo fascino e unicità, e poi non sono di certo le cose strane a spaventarci a Cantrina!

Abbiamo messo in vendita dallo scorso febbraio il Rosanoire 2011 e da maggio il Groppello 2011, e i clienti ci stanno confermando la bontà del risultato: l’annata 2011 ci sta regalando ciò che credevamo e in cui confidavamo: vini con un bel frutto maturo e al tempo stesso elegante e fresco.

Tra pochi mesi usciremo con il Nepomuceno 2007, pensiamo che un altro breve periodo in bottiglia non possa che affinare ulteriormente un vino notoriamente “muscoloso” e potente quale il Nepomuceno. Attenzione, spero che ce ne darete conferma: forse è la migliore annata prodotta finora, ancora più elegante del solito e con una beva eccezionale per un vino di questa struttura.

Guide del settore: alle tante (forse troppe?) guide di settore cui solitamente spediamo la campionatura, presenteremo quest’anno solo il Nepomuceno 2007, il Groppello 2011 e il Rosato 2011gli altri vini o non sono ancora in bottiglia o secondo noi non sono ancora pronti.

Maggio e Giugno a Cantrina sono sempre fantastici per il tripudio di rose in fiore (e ce ne sono veramente tante e di ogni genere…), per non parlare delle ciliegie mature sulle piante e della vigna che nel pieno della fioritura ti inebria del suo profumo delicato, ma intenso che riempie l’aria e che non finisce mai di stancarti.

Tempo pazzo!

Palazzetto di Cantrina. Da tempo pensiamo alla valorizzazione del Palazzetto compreso nell’azienda agricola e piuttosto malridotto. A novembre abbiamo unito alcuni amici per una sessione creativa, abbiamo raccolto tante idee (grazie!) e stiamo lavorandoci sopra. Ci manca una grande idea su come finanziare i lavori!

Cristina e Diego

Comments are closed.