Print Print

Newsletter di primavera

Posted on 4 aprile, 2011 by Azienda Agricola Cantrina in Newsletter

Newsletter di primavera

Vinitaly 2011

Tutte le volte che arriva il Vinitaly sembra che il tempo sia passato troppo in fretta… come l’anno scorso non parteciperemo con un nostro stand. Per chi vorrà assaggiare i nostri prodotti avrà comunque la possibilità di farlo presso lo stand del Consorzio del Garda Classico n D8 nel PalaExpo regione Lombardia.

La cantina, naturalmente, rimarrà aperta per una visita o per incontri di degustazione.

Operazione New York

Il mio secondo viaggio 2011 a New York è stato molto impegnativo ed entusiasmante allo stesso tempo. Ho avuto modo di incontrare altri ristoranti importanti ed entrare più nel vivo della realtà del mercato. … certo è, che il mio trolley carico di bottiglie da far assaggiare ai ristoratori ne ha fatti di chilometri, credo di aver consumato le ruote! Lo conserverò come fedele compagno di battaglie.
Evento Issue Project Room

La serata sponsorizzata da Cantrina per Issue Project Room è andata molto bene. Nella cornice di un edificio storico a Brooklyn il nostro vino è stato assaggiato da artisti contemporanei, mecenati e amanti dell’arte, mentre si susseguivano performance musicali di Elliott Sharp e Jo Andres. Ora stiamo lavorando per dare un seguito a questa operazione.

Newsletter di primavera

Bottiglia per il Nepomuceno 2007

È in bottiglia da una settimana il Nepomuceno 2007, il nostro personalissimo blend tra Merlot, Marzemino e Rebo pronto al lungo affinamento che normalmente precede la sua immissione sul mercato. Nell’impostazione di questo vino, fermo restando il grande corpo e struttura che lo caratterizza, le note surmature lasciano sempre più spazio alla freschezza del frutto, conseguenza soprattutto di un uso più oculato della sovramaturazione delle uve. Pensiamo che il 2007 sia stata un’ottima annata e nutriamo di conseguenza grandi aspettative su questo vino…

Groppello 2010

Anche il Groppello 2010 è oramai in bottiglia, tempo due mesi, giusto per riprendersi dallo stress di imbottigliamento, sarà pronto per la vendita. Per chi ancora non lo conoscesse, il Groppello è il vitigno-vino autoctono del nostro territorio, la Valtènesi. Noi amiamo proporre questo vino nella sua espressione più fresca e fruttata tipica del vitigno ed il mercato ci sta dando ragione. Oggi stiamo finendo le ultime bottiglie di Groppello 2009 ed è comunque bellissima quella nota speziata che si ottiene dopo un anno di bottiglia.

Cristina e Diego

Comments are closed.